duminică, 16 octombrie 2011

Lotto di un partigiano italiano / Brigata Giuseppe Garibaldi 118

Sono in possesso di un lotto di medaglie e oggetti militari del Soldato Art. Michele Avola della Brigata Giuseppe Garibaldi 118, combattente nelle Brigate d'asalto Garibaldi, con attivita nel Reppublica Provvisoria dell'Osola, 9 settembre - 23 ottobre 1944.

Il lotto è composto da:

1. Breveto di Medaglia Garibaldina, rilasciato a Roma il 8 Settembre 1947


2. Medaglia Garibaldina



3. Breveto di concessione della Croce al Merito di Guerra, rilasciato a Milano, il 24 Settembre 1952.


4. La Croce al Merito di Guerra



5. Medaglia commemorativa di Repubblica Provvisoria dell'Osola, ricevuto come membro della Divisione Garibaldi.



6. Distintivo tessile con una stella (Dove era stata cucita: sul bavero / sul petto / o sul braccio delle uniforma ?)



7. Bracciale con numero di serie 61552. (Non so nulla di significato di questo bracciale. Qualsiasi informazione sarà molto apprezzata.)



8. Scarpe con iscrizione "BRIGATA G. GARIBALDI 118 ", non utilizzata, fotografato come ripiegati e parzialmente svelato.



Vorrei sapere ulteriori informazioni sopra gli punti 6, 7 e 8.
Vi ringrazio molto per il vostro aiuto !

Questo lotto può essere parte del patrimonio storico italiano. Dato che sto raccogliendo gli ordini, medaglie e decorazioni europei solo per il piacere dell collezionismo, sono pronto a passare questo lotto a un altro collezionista specializzato nel medaglie italiane. Sto guardando tutto il tempo per la negoziazione medaglie.

Lei può trovare interessante un altro medaglia italiana che ho: Medaglia d'Argento al Valore Militare concesse per il sacrificio di tenente Giuseppe Vallicelli al Montello nel Fronte del Piave / Bataglia di Solstizio, il 19 giugno 1918. Ho fatto una piccola ricerca su questa medaglia:
http://medalii-si-decoratii.blogspot.com/2011/06/o-medalie-cat-sacrificiul-unui-om.html
Il tenente Giuseppe Vallicelli stato nell Bataglione 2 Geniu di Reggimento 113 Fanteria / Brigata "Mantova" di Divisia 57, comandatta di Generale Cicconetti, parte di Corpo XXIII Armata, sulla comanda di Generale Vaccari.
Il regio decreto firmato dal Re Vittorio Emanuele III è impressionante:
<< Sprezzante del pericolo, con ammirevole sdegno ed ardire conduceva il suo reparto all’assalto sostenendo viva lotta contro un gruppo di avversari.
Sopraffatto dal numero oppose fiera resistenza e mentre cercava di aprirsi un varco, cadde colpito a morte. Montello - Piave, 19.06.1918. >>
Una via di comune Forli ha il nome di questo eroe.

Il nastro nel'immagine è stata sostituita con una nastro corretta di sostituzione acquistato da un commerciante di Firenze, ma non ho ancora fotografato la medaglia con il suo nuovo nastro.
Sono pronto a passare anche questa medaglie a un altro collezionista specializzato nel medaglie italiane della prima guerra mondiale.

Niciun comentariu: